Antizuc numero 4

Contro la tirannia di Mark Zuckerberg
(i miei post di Facebook alla ricerca di visibilità alternativa)

.
.
3 dicembre 2019
.
Su Byoblu di Claudio Messora, un lungo, approfondito, libero e appassionante “tg”, che comincia con alcuni indispensabili chiarimenti sul MES (…finalmente!) e poi si apre a un dibattito, con il punto di vista di un ospite statunitense e uno russo, sugli equilibri strategici mondiali.
Clicca sull’immagine:

.
===============
3 dicembre 2019
.
Sarò anch’io protagonista dell’evento di presentazione.
Per amicizia ho accettato l’impegnativo ruolo di “poeta e nuovo investitore”… 😯

Clicca sull’immagine e poi su “Visualizza Dettagli”:

===============
8 dicembre 2019

Un Marco Travaglio in forma smagliante!
Clicca sull’immagine:

.
===============
8 dicembre 2019
.
Chi mi conosce sa della mia passione per lo Zecchino d’oro, che perdura, salvo alcune inevitabili interruzioni, fin dalla prima infanzia.
Della sessantaduesima edizione, appena conclusa, mi è piaciuta la spettacolare serata finale, trasmessa ieri sera in diretta dall’Unipol Arena di Casalecchio, davanti a un pubblico di migliaia di persone.
La qualità delle canzoni mi è sembrata invece molto al di sotto degli ottimi livelli abituali; inoltre, dopo una felice parentesi rappresentata dall’orchestra di Peppe Vessicchio, quest’anno siamo tornati agli scarni e talvolta sgradevoli arrangiamenti elettronici realizzati in studio.
Propongo una delle poche canzoni che mi sono piaciute, nella sua versione della serata finale, leggermente ridotta rispetto all’originale.
Clicca sull’immagine e poi sul video:

================
9 dicembre 2019
.
Narrazioni

Ce ne sarebbe da raccontare
su queste luci e ombre dicembrine
gli addobbi natalizi anzitempo
intossicanti come droghe a buon mercato
e i discorsi nervosi da dopo gara
degli attempati partecipanti al torneo di bocce
ma quando
il miracolo di una quiete diffusa si rinnova
allo sguardo profondo del cuore
sembra restare soltanto
un paio di giovani occhi neri di donna
incontrati un attimo sullo specchio del bar
con l’inconoscibile storia di vita
che vi si nasconde
non incroceranno mai la mia
e ne avrei da raccontare loro
campi in estate infiniti e assolati
dai forti sgradevoli odori
per la mia bicicletta da bambino
il primo bacio un po’ salato
a uno strabiliante amore di compagna di scuola
che non capiva la matematica
e troppi davvero i laceranti disagi
incontrati poi sul lungo cammino
di una vita da autodidatta
fino qui oggi a quel caffè
un po’ smarrito
da nuove sottili ingovernabili paure
amore e odio per questa vita
che ci offre spiragli d’infinito
e come maestri
piccoli teneri rapidi uccelli
a cui donare semi di girasole sul davanzale
e bambini che imparano a camminare
protetti dalla cura dei giovani genitori
in tutta
semplicità
da offrire davvero mi resta unicamente
per chi vuole ascoltare
la mia desolata presenza sulla faccia del mondo
in un giorno qualunque

San Lazzaro di Savena, 8 dicembre 2019
.
.

Informazioni su Franz

Per una mia presentazione, clicca sul secondo riquadro ("website") qui sotto la mia immagine...
Questa voce è stata pubblicata in Antizuc e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.